NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand

Balestrucci intenti nella raccolta di materiale da costruzione

 

Hirundo è il Lab didattico dedicato all'affascinante ed in parte ancora misterioso mondo delle rondini.

Promosso e realizzato quattro anni fa dall'associazione Eta Beta Onlus, riparte quest'anno scolastico

rimodulandosi nel rispetto delle norme Covid.

Hirundo ha già visto la partecipazione di alcune decine di scuole in tutta Italia,

perché si sa -ed è quasi un luogo comune- una rondine non fa primavera... e queste specie di uccelli

sono conosciuti e diffusi un po' in tutta la nostra penisola e recentemente si sta facendo sempre più chiara la correlazione

tra la presenza delle rondini e la salute dell'ambiente e del benessere delle comunità.

 

Le attività previste mirano prima di tutto a ristabilire un contatto esperienziale ed emotivo con gli animali da parte dei ragazzi

e proseguono subito dopo con un taglio eminentemente pratico ed operativo, volto ad incoraggiare l'impegno diretto

nella propria comunità per conoscere meglio -e far conoscere e se possibile incoraggiarne il ritorno- queste piccole presenze

comprendendone l'importanza e tentando di ricostruirne localmente una storia.

 

La proposta è articolata in un mini-ciclo di incontri (solitamente due, ma può essere inserito un modulo aggiuntivo)

che si svolgono direttamente nell'edificio scolastico e sono adatte ad un pubblico della scuola primaria e secondaria di primo grado

-e con gli opportuni adattamenti- agli studenti della scuola secondaria di secondo grado.

 

Per ogni informazione è possibile contattare al telefono la segreteria didattica: 324.7799951

o via email: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

La rondine comune, antico ospite e delle stalle delle campagne