Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. 
Chiudendo questo banner o cliccando su "Accetta" acconsenti all’uso dei cookies.

Flumina a Festa dell'Ambiente

 

FLUMINA E CONSORZIO DI BONIFICA 3 MEDIO VALDARNO

saranno presenti alla Festa dell'Ambiente che si terrà

Sabato e domenica nel Comune di Calenzano

ore 10 - 20 ad intervalli sarà effettuata la simulazione 

con un laboratorio - dimostrazione di  educazione ambientale

per la conoscenza storica, ambientale e geomorfologica dei corsi d’acqua del territorio,

per capire cos'è e cosa fare per ridurre il rischio idraulico.

 

 

 

 

 

Ambiente e Territorio

Valutazione attuale:  / 0

Invito
SI SCRIVE BONIFICA, SI LEGGE TOSCANA PIU' SICURA!

16-17 maggio / Firenze

venerdì 16 maggio - dalle ore 9.45
Centro Arte e Cultura dell’Opera Di Santa Maria del Fiore
Piazza San Giovanni, 7

e

sabato 17 maggio - dalle ore 9.45
Sala Pegaso - piano terra / Palazzo Guadagni Strozzi Sacrati 
c/o presidenza della Giunta Regionale                                                                                                                     Piazza Duomo 

Temi: gestione partecipata dei beni comuni per la difesa del suolo, prevenzione civile, tutela dell’ambiente, valorizzazione dell’agricoltura. Un confronto e proposte sui temi della difesa dal rischio idrogeologico e della gestione dell'acqua nel contesto regionale ed italiano.

Oltre al convegno -che si svolge in due giornate- il giorno 16, verranno condotti tre workshop tematici:                           WSH 1 - Manutenzioni e nuove opere di sicurezza                                                                                                     WSH 2 - Gestione sostenibile degli alvei fluviali                                                                                                         WSH 3 - Acqua, territorio ed agricoltura

Il giorno 17, oltre agli interventi delle personalità in programma- sarà possibile assistere alla dimostrazione del dispositivo Flumina. Saremo presenti tutta la mattina. Vista l'affluenza di pubblico prevista, si consiglia caldamente di prendere contatto per segnalare la propria partecipazione ed interesse a partecipare si prega di contattare la nostra segreteria: 340.5630771. Grazie.

A presto

 

Per visionare nel dettaglio il programma completo e per scaricare l'invito:

http://www.urbat.it/index.php?option=com_content&view=article&id=226:si-scrive-bonifica-si-legge-toscana-piu-sicura&catid=12:pagine-menu-secondario&Itemid=150

Earthquake

 

 

L'uomo costruttore alla sfida della natura:

edifici vs terremoti

 

 foto: Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia 

 

 

Descrizione:

L'uomo forse prima ancora del neolitico costruiva già semplici edifici: due alzati obliqui (la tenda) o due alzati ed un'architrave (un'architettura) possono essere già considerate costruzioni funzionali... ma qual'è la loro resistenza ad uno degli eventi naturali più distruttivi?

I recenti eventi sismici catastrofici che hanno coinvolto l'Italia mostrano da vicino e con forza la necessità di capire gli effetti dei terremoti sugli edifici, per preservare il patrimonio edilizio e per salvare numerosissime vite umane.

Eathquake è un programma di educazione alla sicurezza articolato in 2 -3 incontri di 2 ore ciascuno.

Nel corso di un laboratorio (che è un mini-cantiere di metodologie e scienza dei materiali), vedremo l'influenza di questi fattori sulla resistenza degli edifici in caso di terremoto, mentre al termine verrà fatta una piccola esercitazione che serve ad apprendere le tecniche da conoscere per sopravvivere in caso di terremoto.

Il laboratorio prevede anche la costruzione di diversi modelli di edifici, facendo particolare riferimento a schemi costruttivi che si trovano in parti diverse del pianeta, dagli edifici ultra-moderni fino alle baracche dei sobborghi delle megalopoli. Tali modelli saranno sottoposti a turno a prove di resistenza alle scosse generate da un simulatore di eventi sismici.

 

Per informazioni: 340 5630771

 

 

 

Sottocategorie