Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. 
Chiudendo questo banner o cliccando su "Accetta" acconsenti all’uso dei cookies.

Disegni d'Acqua - mostra interattiva sulla geologia della piana PT-PO-FI

Siamo lieti di presentare Disegni d'Acqua mostra interattiva sulla piana interna più popolosa della Toscana, la sua origine, la sua storia, le sue caratteristiche, i suoi problemi e le sue risorse. La mostra è visitabile da 16 novembre al 9 dicembre 2018.

Sarà inaugurata venerdì 16 novembre alle ore 10.00 presso le Sale Affrescate del Municipio di Pistoia (piano terra); saranno presenti il sindaco e le altre autorità cittadine. Lo stesso giorno alle ore 17.00 presentazione della mostra agli insegnanti della città, sarà presente il coordinatore scientifico Prof.ssa Margherita Azzari dell'Università degli Studi di Firenze. L'evento per i partecipanti avrà valore di corso di formazione valevole per il servizio e sarà rilasciato un attestato. Per motivi organizzativi è gradita la prenotazione.

All'interno della mostra -che si sviluppa su quattro differenti sale - sarà possibile assistere ad un video in realtà virtuale e partecipare all'esperienza interattiva del dispositivo Flumina, per gruppi di più di 15 persone, su prenotazione. Durata complessiva della visita: 1 ora.

CALENDARIO ED ORARI: da venerdì 16 novembre a domenica 9 dicembre 2018

L'orario di apertura al pubblico della mostra Disegni d'Acqua è il seguente:

venerdì, sabato e domenica: ore 10.00-13.00 / 14.00-18.00

mercoledì: ore 10.00-13.00

Per i gruppi di più di 15 persone è necessaria la prenotazione.

Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. / Tel. 324.7799951

La prenotazione è effettuabile dal Portale Unico di Prenotazione: http://forms.etabetaonlus.org/form/10955428709

Durante lo svolgimento della mostra sono previsti eventi speciali dedicati a pubblici specifici che varranno comunicati di volta in volta. Per tutti gli aggiornamenti si consiglia di seguire la pagina Facebook Flumina e la pagina Facebook evento Disegni d'Acqua. Seguici anche su Twitter

un'iniziativa promossa da:

                    

in collaborazione con:

     

 

 

Flumina

Al Parco delle Cascine

in occasione dell'Expo Rurale 2014

Al grande gioco di Flumina sono invitati visitatori singoli o gruppi, ed anche le scuole che volessero intervenire per una breve dimostrazione. Per tutti quindi la possibilità di partecipare al gioco osservando poi anche le dinamiche scatenate dalla somma delle azione dei visitatori.

Leggi tutto: Flumina

Flumina a Pistoia Capitale della Cultura 2017 per le scuole

           

   #ILOVECBMVFLUMINAPISTOIA17

   #PISTOIA17

 

Siamo davvero lieti di annunciare in occasione di Pistoia Capitale della Cultura 2017 sarà presentata pubblicamente in due diverse occasioni l'evento

ILOVECBMVFLUMINA per PISTOIA CAPITALE DELLA CULTURA 2017

con articolazione mattutina e/o pomeridiana.
Martedì 2 maggio
(ore 9.00) verrà presentato l'evento dedicato alle scuole.

Circa 40 classi per un totale di più di 1000 studenti avranno modo di partecipare secondo il calendario già concordato con i rispettivi istituti scolastici.

Mercoledì 3 maggio (ore 17.00) verrà presentato l'evento dedicato al resto della cittadinanza. Calendario degli appuntamenti solo su prenotazione

In seguito secondo i calendari pubblicati, sono previste in tandem una visita sul territorio alla scoperta di fiumi, opere idrauliche ed altri corsi d'acqua del territorio che focalizzerà l'attenzione sul più importante corso d'acqua della zona: il torrente Ombrone.
Le uscite si svolgono a cura e sotto la guida del personale dell' U.O Assetto Idrogeologico del Comune di Pistoia, Consorzio di Bonifica Medio Valdarno - Ufficio di Direzione sezione operativa di Pistoia e dell'Associazione Eta Beta Onlus.

L'esperienza FLUMINA è mirata a comunicare le cause del dissesto idro-geologico, fornendo anche un inquadramento scientifico, storico e geografico raramente acquisibile altrove. Inoltre verrà chiarito che cosa è possibile fare per mitigare gli effetti spesso disastrosi del dissesto. Questo obiettivo di competenze raggiungibili dagli studenti sarà messo alla portata grazie ai mezzi didattici all'avanguardia che utilizzano la metodologia del gioco-simulazione e la cornice del gioco di ruolo precedentemente sviluppati da Eta Beta Onlus, ISPRA, CBMV e Regione Toscana.
La partecipazione è gratuita
 

Per giornalisti e media: prendere contatto con la Segreteria Organizzativa

Tel. 392.0644612 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Per altre informazioni:

Tel. 324.7799951 - Email:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Partner di progetto: 

 

                                             

       

Flumina a Pistoia Capitale della Cultura 2017

 

Siamo davvero lieti di comunicare agli istituti scolastici ed ai docenti delle scuole di Pistoia che nel 2017 si terrà presso i Magazzini del Sale di Pistoia in occasione di Pistoia Capitale della Cultura 2017 l'esperienza-evento FLUMINA con articolazione mattutina e/o pomeridiana l'evento è dedicato alle classi quarte e quinte della scuola primaria, alle classi prima, seconda e terza della scuola secondaria di 1°grado ed alle classi della scuola secondaria di 2°grado dalla prima alla quinta, che si siano formalmente iscritti ed abbiano preventivamente comunicato la loro adesione alla segreteria organizzativa al numero: 3920644612
 

E' prevista anche una visita sul territorio alla scoperta di fiumi, opere idrauliche ed altri corsi d'acqua del territorio.
L'esperienza con Flumina dura 2 ore. La stessa durata è stimata anche per l'uscita, ma si consiglia di riservarle tempi più estesi per gli spostamenti necessari. Si prevedono dunque 2 incontri per ogni classe partecipante.
Le uscite si svolgono a cura e sotto la guida del personale dell' U.O Assetto Idrogeologico del Comune di Pistoia, Consorzio di Bonifica Medio Valdarno - Ufficio di Direzione sezione operativa di Pistoia e dell'Associazione Eta Beta Onlus.

L'esperienza FLUMINA è mirata a comunicare le cause del dissesto idro-geologico, fornendo anche un inquadramento scientifico, storico e geografico raramente acquisibile altrove. Inoltre verrà chiarito che cosa è possibile fare per mitigare gli effetti spesso disastrosi del dissesto. Questo obiettivo di competenze raggiungibili dagli studenti è raggiunto attraverso mezzi didattici all'avanguardia che utilizzano la metodologia del gioco-simulazione e la cornice del gioco di ruolo precedentemente sviluppati da Eta Beta Onlus, ISPRA, CBMV e Regione Toscana.
La partecipazione è gratuita
 
Le iscrizioni si accettano entro e non oltre il giorno 5 dicembre 2016 ore 23.59.

Quindi c'è davvero poco tempo!

Gli interessati sono pertanto pregati di prendere telefonicamente contatto preventivamente con la Segreteria Organizzativa  al numero 392.0644612
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

E’ garantito il trasporto per mezzo del servizio scuolabus alle sole scuole che hanno sede nel territorio comunale.  
Le scuole che hanno sede fuori dal comune di Pistoia dovranno provvedere in autonomia ai propri trasporti per e da Pistoia ma potranno aderire con un numero qualsiasi di classi (sotto il numero minimo di 3).

 

 

Flumina al Mayer

E' per noi un onore essere stati presenti al ospedale pediatrico Mayer di Firenze in occasione del ciclo "Il mondo dell'acqua: scienza, immagini e miti" svoltosi mercoledì 8 novembre. Flumina è stato messo a disposizione dei piccoli ricoverati dei vari reparti, presenti anche i genitori Hanno potuto mettere le mani su uno dei giochi più apprezzati dai bambini, un mondo molto piccolo, ragionando e trovando soluzioni molto grandi ed importanti con loro.

Sottocategorie

  • I Love CBMV

    Il programmi di educazione ambientale più grande della Toscana. Incentrato sul rischio idrogeologico e la cultura della manutenzione